Mediest
english version versione italiana | HOMEPAGE | MEDIEST - Ambulatorio specialistico dermatologico e di chirurgia plastica - Mestre (Ve) - P.IVA 03408330276 - tel 041 5352211 - cel 346 6356111
PROVA ENDERMOLOGIA GRATUITA
PRENOTA LASERTERAPIA
PRENOTA UNA VISITA SPECIALISTICA
HAI DOMANDE ?

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilit� dell'informazione medica

SOFT LIFTING con fili riassorbibili

sezione a cura di:
Francesca Zuliani

bibliografia

photogallery
prima/dopo

Scopo
Da alcuni anni ormai, certi fili di sutura a varie forme vengono utilizzati per il sollevamento dei tessuti del volto, per garantire una "trazione" dei tessuti rilassati. Questi però talvolta risultavano essere troppo fragili e non riassorbibili (ad es. i fili "Aptos")®.
Da gennaio 2013 sono a disposizione in Italia anche fili riassobili, più o meno ancorabili al tessuto, di materiale diverso. I principali materiali sono il Polydioxanone utilizzato nei JBP V-lift® e l'acido Polilattico in uso invece nei Silhouettesoft®. Entrambi questi materiali sono completamente riassorbibili in tempi diversi. Il primo ha una durata di circa 6 mesi, il secondo di circa 18 mesi. Anche l'ancoraggio ai tessuti avviene con modalità differenti. Il trattamento, eseguibile ambulatorialmente, risulta essere una valida alternativa al classico lifting chirurgico nei modesti/medi rilassamenti del viso (v. anche newsletter mese novembre 2006).
Metodo
È una terapia non invasiva per viso e collo. Si differenzia da altri lifting in quanto non richiede tagli e suture ma ha un effetto di "trazione meccanica." Consiste nell'inserimento intradermico o sottodermico di fili attraverso degli aghi di misure dedicate. Dopo l'estrazione dell'ago il filo rimane in ancoraggio ipodermico con un effetto lifting della cute. Inoltre l'ipoderma interessato aumenta la produzione di fibroblasti e la sintesi di collagene.
Durata del risultato
I tempi di riassorbimento variano tra i 6 (JBP V-lift®) e i 18 mesi (Silhouettesoft®).
Il trattamento è diretto a persone giovani (40-50 anni) che si avviano ai primi segni di cedimento dei tessuti di viso e collo. La tecnica può essere utilizzata da sola o associata a tecniche più sofisticate come l’endoscopia o il mini-lifting. Il vantaggio di questa tecnica è proprio il fatto che dopo l’intervento non c’è gonfiore, in quanto i tessuti non sono stati scollati. Il paziente può tornare ad una vita sociale da subito (1-2gg).
Complicanze e controindicazioni
Le complicanze sono praticamente nulle: l’intervento infatti si esegue in anestesia locale, dura circa 20 minuti il trattamento per il collo, e circa 30 minuti il trattamento per il volto.
Sono esclusi dal trattamento coloro che soffrono di:
• diatesi emorragiche
• allergia ad anestetici locali

 

ambulatorio Mediest 2004-2010

stampa questa pagina segnala questa pagina ad un amico
Ultimo aggiornamento: 12/04/2013