Mediest
english version versione italiana | HOMEPAGE | MEDIEST - Ambulatorio specialistico dermatologico e di chirurgia plastica - Mestre (Ve) - P.IVA 03408330276 - tel 041 5352211 - cel 346 6356111
PROVA ENDERMOLOGIA GRATUITA
PRENOTA LASERTERAPIA
PRENOTA UNA VISITA SPECIALISTICA
HAI DOMANDE ?

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilit� dell'informazione medica

Gluteoplastica

sezione a cura di:
Francesca Zuliani

bibliografia

photogallery
prima/dopo

Scopo
Aumento dei volumi dei glutei.
Metodo
L’aumento di volume e il sollevamento dei glutei può essere ottenuto con l’inserimento di protesi costituite da un involucro esterno di silicone e da un contenuto interno di gel di silicone (simili a quelle utilizzate nella mastoplastica additiva) che vengono inserite attraverso un’incisione effettuata nella piega interglutea,
oppure mediante trasferimento di tessuto adiposo (grasso) prelevato da una parte del vostro corpo (auto-lipofilling).
La maggior parte delle case produttrici garantiscono le protesi per circa dieci anni, dopodichè consigliano la loro sostituzione per evitare eventuali deformazioni o sgonfiamenti delle protesi dovuti all’uso prolungato delle stesse. La chirurgia estetica di aumento del volume dei glutei consente effettivamente di migliorare la forma e il volume di un sedere completamente piatto. Le cicatrici risultano invisibili in quanto rimangono nascoste nelle pieghe dei glutei.
Nella tabella in basso sono confrontati gli aspetti principali delle due tecniche al momento disponibili per l' ingrandimento dei glutei:

Gluteoplastica Con microinnesti adiposi Con protesi
Indicazioni: Pazienti con buona disponibilità adiposa in altre sedi corporee Pazienti con buona massa muscolare e scarsa componente adiposa
Tipo di impianto: Grasso autologo Protesi in silicone
Rischio di estrusione dell' impianto: No Si
Rischio di contrattura capsulare: No Si
Durata del risultato: Permanente (attecchimento 75-90% del volume totale impiantato) Limitata (durata delle protesi non conosciuta)
Volume massimo impiantabile per gluteo: 800-900 cc. Circa 500 cc.
Aree glutee ingrandibili: Tutte Solo la metà superiore
Difficoltà tecnica dell' intervento: Media Alta
Durata dell' intervento: 4-5 ore 2-3 ore
Dolore post-operatorio: Modesto, di breve durata Intenso, prolungato
Ripresa delle attività: 3-5 giorni 2-4 settimane
Cicatrici residue: Multiple, lunghezza 3 mm. Unica, lunghezza 5-7 cm.
Complicanze: Rare e modeste Frequenti e fastidiose (tra l'altro, non sono più possibili iniezioni intramuscolari in loco).

Controindicazioni ed effetti collaterali

L’intervento può essere eseguito in anestesia loco-regionale con sedazione o in anestesia generale, ma il decorso post-operatorio è molto doloroso in quanto le protesi vengono inserite, mediante un’incisione, all’interno del muscolo gluteo e non invece, come accade nella mastoplastica additiva, sopra o sotto il muscolo pettorale. Il dolore è comunque controllabile farmacologicamente mediante efficaci analgesici. Le protesi utilizzate nella chirurgia di aumento del volume dei glutei, analogamente alle protesi usate in altri interventi di chirurgia estetica (mastoplastica additiva, aumento di volume dei polpacci), possono talvolta andare incontro ad una complicanza chiamata “dislocazione” che si verifica quando la protesi si sposta dalla tasca nella quale è stata collocata o ruota su se stessa cambiando la sua posizione. Questa complicanza è molto rara nella mastoplastica additiva, mentre può accadere più frequentemente nella chirurgia di aumento del volume dei glutei a causa delle diverse sollecitazioni cui è soggetta questa parte del nostro corpo.

 

ambulatorio Mediest 2004-2010

stampa questa pagina segnala questa pagina ad un amico
Ultimo aggiornamento: 05/10/2011