Mediest
english version versione italiana | HOMEPAGE | MEDIEST - Ambulatorio specialistico dermatologico e di chirurgia plastica - Mestre (Ve) - P.IVA 03408330276 - tel 041 5352211 - cel 346 6356111
PROVA ENDERMOLOGIA GRATUITA
PRENOTA LASERTERAPIA
PRENOTA UNA VISITA SPECIALISTICA
HAI DOMANDE ?

Aderiamo allo standard HONcode per l'affidabilitÓ dell'informazione medica

Chili di troppo?

Dieta di Blackburn
o proteica

sezione a cura di:
Filippo Brocadello

bibliografia

photogallery
prima/dopo

 

La dieta proteica o dieta Blackburn, è un metodo nutrizionale che rispetta le giuste quantità di proteine necessarie al fabbisogno giornaliero di ogni singola persona (normoproteica) ma povera in grassi, ideata dal professor Blackburn dell'università di Harvard (USA). Le sostanze prodotte naturalmente dall'organismo (corpi chetonici) in seguito al consumo dei grassi di riserva e l'effetto saziante delle proteine, fanno scomparire dal 2°-3° giorno la sensazione di fame.Questo tipo di dieta è molto ipocalorica (circa 800 kcal) e viene applicata solo su stretto controllo medico. Si articola in tre fasi distinte e successive:
• fase di dimagrimento ad un contenuto calorico molto basso (VLCD), quantitativamente normoproteica, associata ad una complementazione nutrizionale conforme ai livelli giornalieri di nutrienti raccomandati (LARN)
• fase di ritorno all'equilibrio alimentare quantitativamente e qualitativamente (reintroduzione graduale dei glucidi in funzione del loro indice glicemico
• una normale dieta bilanciata
Scopo della dieta
Determinare un calo ponderale repentino (tra i 7 ed i 9 kg al mese), senza la necessità di pesare gli alimenti bensì attraverso l'utilizzo di una specifica gamma di prodotti ed integratori con proteine ad alto valore biologico (di facile preparazione e con più di 50 sapori diversi. I prodotti da noi utilizzati sono elaborati dai laboratori S.D.M.® e rispettano la norma internazionale H.A.C.C.P. (Hazard Analysis Critical Point) e le norme ISO 9000.
Durata del risultato
La dieta proteica prevede 2 fasi:1) il dimagrimento 2) la transizione. Proprio questa seconda fase, prevede di mantenere a medio e lungo termine i risultati acquisiti. 
Vedi le foto di una dieta Blackburn.
Complicanze e controindicazioni
Il medico in fase di visita preliminare prescriverà un esame di sangue e urine completo prima di fare intraprendere la dieta di Blackburn. Essendo l'apporto calorico della dieta piuttosto basso (certamente al di sotto del metabolismo basale) c'è la necessità di un monitoraggio continuo.

ambulatorio Mediest 2004-2010

stampa questa pagina segnala questa pagina ad un amico
Ultimo aggiornamento: 05/10/2011